Salsa love!

con la salsa c’è più gusto

reggaeton giugno 11, 2008

Filed under: oltre la SALSA C'è DI PIù — crishine @ 5:48 pm
Tags: , , , ,

Il reggaeton, spesso pronunciato con accento spagnolo reggaetón, è una forma di dance music nata a Porto Rico e a Panamá verso la fine degli anni ottanta e diventata popolare tra i giovani latino-americani all’inizio degli anni novanta, quindi diffusasi tra il pubblico del Nord America, dell’Europa, dell’Asia e dell’Australia durante i primi anni del XXI secolo.

Il reggaeton miscela musica giamaicana con influenze del reggae e del dancehall, con ritmi dell’America Latina come la bomba e la plena, ed a sonorità tipiche della musica hip hop. La musica è combinata inoltre con il rapping in lingua spagnola. Il reggaeton ha avuto il merito di dare ai giovani ispano-americani, a partire da Porto Rico e Panamá, un genere musicale da considerare proprio a tutti gli effetti. Le influenze di questo genere si sono diffuse alle più ampie comunità latino-americane degli Stati Uniti così come al pubblico del Centro e Sud America.

 

Sebbene questo genere subisca le influenze di generi come l’hip hop e la dancehall giamaicana, sarebbe sbagliato definire il reggaeton come la versione “latina” di questi generi; il reggaeton ha un suo specifico beat ed un suo peculiare ritmo, considerando che il Latin rap è semplicemente hip hop registrato da artisti con discendenze latinoamericane. Il ritmo tipico del reggaeton viene individuato con il termine “Dem Bow”, derivato dal titolo di una canzone dancehall giamaicana che rese popolare questo tipo di ritmo nei primi anni ’90.

 

Le origini del reggaeton rappresentano un ibrido di diversi differenti generi musicali ed influenze derivate da vari paesi caraibici, latino-americani, e dagli Stati Uniti. Il reggaeton tuttavia è fortemente associato a Porto Rico, poiché questo è il paese da dove proviene lo stile musicale maggiormente diffuso e famoso, nonché il paese di provenienza dei maggiori esponenti del genere.

 

 

I testi del reggaeton tendono ad avere influenze più forti nell’hip hop che nella dancehall. Come l’hip hop, il reggaeton è stato causa di una certa polemica, anche se in maniera minore, per via di alcune liriche esplicite e dello svilimento della figura femminile;

 

Ulteriore polemica è causata dal perreo, un ballo con i tratti sessuali espliciti, associato con musica del reggaeton. solitamnete lui sta dietro e lei davanti, entrambi con lo sguardo nella stessa direzione, e quando cmq si cambia spesso è in pose piuttosto osè..
…in eraltà nn ci sono passi specifici, molti movimenti sono stati presi dalla salsa e dal merengue, cmq in linea di massima si tratta di mantenere sempre un contatto col partner perciò in fin dei conti è tutto uno strusciarsi…dipende molto dall’agilità dei ballerini e dai movimenti del bacino…(ma questo è altro…ed è qui che tutto comincia a diventare a luci rosse…a me personalmente..questo tipo di ballo non piace…soprattutto se ballato come se fosse un vero e proprio “atto sessuale”, e ancor di più soprattutto se ballato da chi ha un doppio fine e non lo vede come un semplice gioco…vedendolo dal vivo, diventa quasi disgustoso).

 

 

 

Questo è un esempio di perreo, ad un concerto di Don Omar, invece, per chi volesse approfondire l’argomento su youtube ci sono altri video, ma sono troppo espliciti per essere pubblicati!

 

 

 

 

Invece…..il reggaeton cubano…
L’origine del Reggaeton cubano è segnata da diversi gruppi di Cuba a partire dal 1999. Lo stile venne ripreso dall’America Latina, in particolare da Porto Rico. La prima band nota per il nuovo stile musicale si chiamava SBS, molto amata tra i giovani cubani perché mostrava un nuovo stile originale, un rap con influenze portoricane mischiato alla musica cubana. Successivamente si costituirono altri gruppi famosi in tutto il paese, come Candiman, che con uno stile assolutamente originale riuscì ad entrare nelle top ten. La musica di Candiman aveva un’influenza giamaicana, vista la sua provenienza dalla zona orientale di Cuba (Santiago de Cuba). Dopo il 2000 molti gruppi come El Medico, Tegno Caribe, Triangolo Oscuro, Máxima Alerta, Pandalla X, Concepto, Baby Lore e El Insurrecto, Gente de zona, Eddy K riuscirono a farsi strada tra il grande pubblico. Molti di loro hanno acquistato fama mondiale. Questi gruppi mischiano il reggae con la musica delle loro radici cubane, dando vita al tipico sound del reggae cubano. I testi del reggae dell’America Latina sono caratterizzati da parole di discriminazione e disprezzo, elemento abbastanza comune anche nell’Hip Hop. La maggior parte delle band cubane non riprende invece questo stile, interpretando piuttosto nelle loro canzoni temi come la gioia di vivere cubana, l’amore, il ballo e la festa. Questo è anche ciò che il suo pubblico ama e che nei carnevali, nei party e nelle discoteche accompagna la voglia di far festa. I gruppi cubani creano continuamente nuova musica e lavorano incessantemente per avere il riconoscimento tra il pubblico internazionale.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...