Salsa love!

con la salsa c’è più gusto

ma l’uomo…come invita a ballare? giugno 2, 2008

Filed under: un pò così — crishine @ 5:46 pm
Tags: ,

Ho tovato su un forum di Salsa una discussione riguardante le diverse modalità di invito maschile, ve ne cito alcune:

…leggeteli tutti…alcuni sono davvero curiosi…  😛

 

“In genere, a parte quelle con cui ho già ballato, guardo la pista, e se vedo una con cui mi piacerebbe ballare, un po’ studio la situazione, tipo se è col moroso, o se potrebbe accettare.

Poi vado e le dico: “Balli?””

 

 

“Per le conosciute i metodi sono vari.
Da lontano mentre sono sedute, cenno con il ditino o la mano “vieni un po’ qua”.
Da dietro, un braccio sulla vita e uno sul braccio sinistro, vuelta e via.
Da vicino allungo la mano sguardo d’intesa e si comincia.

Le sconosciute?
Dipende dal locale e dalla situazione.
Locale dove sono un habitue’ c’e’ comunque l’intesa di chi già di vista si conosce e si sa cosa aspettarsi l’un l’altro.
Se sono io ad andare in un posto nuovo, l’importante è entrare in pista e non uscirne per un bel po’, in modo da diventare familiare. Così meglio invitare una bruttina e brava lasciata a bordo pista dai cercatori di fighette. Basta chiedere “balli?” allungando la mano con un sorriso e di solito accetta. Poi per almeno mezz’ora “mai uscire dalla pista” Prendere sempre la prima ballerina che passa accanto qualunque sia il livello.
Non c’è niente di peggio che uscire dalla pista in un posto totalmente estraneo e tornare invisibile, 4 salse fermi e scatta la paranoia.”

 

 

 

“forse non mi lancio perche’ conosco solo 5 o 6 figure”

 

 

 

“Dato che il mio invito è esclusivamente finalizzato al ballo e al divertimento del momento tendo a pensare che se una è troppo brava con me si rompe le balle (anche se solo per pochi minuti) ed io sono troppo teso per divertirmi.

Se invece è più o meno al mio livello e soprattutto vedo che non si prende troppo sul serio mentre balla, allora non ci sono problemi ad invitarla e mal che vada si passano 3 o 4 minuti sorridendo.”

 

 

 

“Oltre alle domande più varie, quali ti va di ballare, balli etc etc, io aggiungo quasi sempre un piccolo particolare, porgere la mano con il palmo verso l’alto in segno di invito, per farla sentire ancora più a suo agio!!!”

 

 

 

“Prima l’osservazione, poi (se è degna) l’invito🙂
E se risponde di no… BLACK LIST FOR EVER”

 

 

 

“Per quanto mi riguarda invito una ragazza solo dopo averla osservata un pò, se mi ‘ispirano’ i suoi modi di fare e di comportarsi la invito altrimenti nisba.
C’è da dire che dopo un pò di tempo che uno balla all’interno delle sale acquisisce una certa esperienza e quindi può già prevedere con una certa approsimazione un NO da una dama e di conseguenza pure un sì.”

 

 

 

“ma se le conosco di solito gli chiedo balli?? poi a volte le tiro in pista poi gli chiedo di ballare,a volte gli chiedo se gli va di far 2 passi in pista !!se non le conosco allungo la mano, mi inchino in avanti leggermente e gli chiedo se vuole ballare!!”

 

 

 

“in genere guardo prima come balla, ed in particolare se:

1) sorride mentre balla
2) guarda il ballerino mentre balla
3) si diverte mentre balla
4) non fa ‘vetrina’ mentre balla
5) non si da arie quando balla

la bravura ballando non rientra nemmeno nelle prime 20 cose che guardo
meglio mille volte una principiante che rispetta i primi 5 punti che una campionessa che se la tira, che non guarda il ballerino, che sta seria come una scopa etc”

 

 

 

“mi guardo intorno.. se vedo una ragazza che ha un modo di ballare che mi ispira.. aspetto il momento giusto per invitarla.. indipendentemente se sia bella o meno..

altre volte, se vedo una ragazza a bordo pista che scalpita per ballare.. la invito.. sempre indipendentemente dalla bellezza.. e in questo caso anche dal livello..”

 

 

 

“allora
1: mi guardo intorno e tengo d’occhio quante piu strafighe posso e guardo come ballano
2: appena si liberano cerco di invitare quelle brave in salsa e le scarse in bachata ihih🙂
3: tra un si e un no delle stragnocche inserisco un ballo con qualcuna che già conosco della mia scuola o abituè del locale
4: tra un si e uno di quelle che conosco invito una sconosciuta(che non sia stragnocca-superfiga o bruttina,ma di grande talento)🙂

P.S. può capitare che quella che sembra una grande ballerina si riveli una grande cessa.”

 

 

 

“Io ho una regola generale, ma uso applicarla anche se autolesionista:

– dopo 5 no consecutivi è meglio andare a casa perchè non è serata –

altra regola:

– se il no non è motivato non domandarlo più alla stessa -”

 

 

“vieni vieni vieni, balla balla balla, forza e coraggio, lanciamoci, buttiamoci, tuffiamoci, immergiamoci, e dai e dai e dai, scateniamoci, egregia dottoressa mi concede questo ballo, questa è nostra…”

…insomma, talvolta va presa per sfinimento🙂 ”

 

 

 

“per quello che vedo io…

– se hanno una smisurata autostima ed ego, si sentono brave oltre che gn***e, mai invitarle in seconda battuta. E’ no sicuro con la faccia di quelle che dicono “io non sono la seconda scelta di nessuno”

– se hanno l’ego un po’ sotto i tacchi, sono già un po’ sconsolate perchè sono due salse che stanno sedute volendo ballare. Accetterebbero di essere anche il terzo invito, e non reggerebbero l’uomo che tira dritto facendole sentire ancora più trasparenti.

– se hanno voglia di ballare e basta, il loro si dipenderà da quanta voglia hanno, se gli va l’idea di ballare con te e dalla musica.”

 

 

“se la conosco un minimo:
le prendo la mano sinistra con il palmo verso l’alto e facendo finta di leggerla le dico:
“la tua linea del ballo dice che se accetti adesso ballerai un ballo bellissimo con me.”

Se non la conosco per niente:
mi avvicino facendo finta di leggere la mia e di seguirla come su una mappa del tesoro:
“scusa, la mia linea del ballo mi dice che se tu accettassi sarebbe un ballo stupendo, penso varrebbe pure per te. Non vorrai mica rifiutare.”

 

 

In conclusione:

Gli uomini che invitano ESISTONO ANCORA, ma sono abbastanza demotivati e spesso non hanno il coraggio di chiedere alle donne di ballare insieme a loro a causa dei ripetuti rifiuti che ricevono.

 

UOMINI..mi rivolgo a voi…le ragazze che se la tirano e che ballano soltanto con i tipi strafighi, si riconoscono a kilometri di distanza…non perdete la buona abitudine di fare i cavalieri, solo perche queste “brave ragazze” rifiutano di ballare con voi… Ci sono anche le ragazze che amano IL BALLO in se..e che sono piu’ educate delle precedenti.

A parer mio, una donna che chiede ad un uomo di ballare è una cosa contronatura, e purtroppo mi è successo piu’ di una volta…

 

Donne..permettete agli uomini di essere cavalieri, e se proprio non vi va di ballare, quantomeno non fate le antipatiche e rispondete “no, grazie” con un bel sorriso..😀

 

One Response to “ma l’uomo…come invita a ballare?”

  1. Miryam Says:

    Purtroppo ci sono delle piccole milonghe dove la donna sconosciuta sta seduta per ore e pur essendo ben visibile… nessuno la invita. Che uomini cafoni e insensibili!!!! E se la donna si azzanda a invitarne uno viene anche guardata male…. Esorto gli uomini a un po’ di sensibiità…. Tenuto conto del fatto che gli uomini tangheri di media non sono proprio giovanissimi….


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...