Salsa love!

con la salsa c’è più gusto

Marc Anthony, il suo concerto del 2 luglio luglio 10, 2008

Ricomincio le attività di questo blog parlandovi di un evento al quale ho assistito una settimana fa precisa da oggi..

IL CONCERTO DI MARC ANTHONY!

UNA FIGATA PAZZESCA..

 

 

Vi racconto brevemente la mia personale avventura per andare al suo concerto…

Sono partita da Pesaro per Potenza il 30 giugno.. senza avere neanche il tempo di disfare i pacchi e le valige del trasferimento,  il 2 luglio alle otto di mattina sono ripartita per Roma.

Una volta li ho alloggiato da mia cugina Mariantonietta (che saluto con un abbraccio :-) ) e intorno alle otto di sera, dopo tre quati d’ora di metropolitana, e 25 min di autobus…finalmente sono arrivata all’ippodromo delle capannelle (CHE E’ PROPRIO FUORI CITTA’…ED E’ VERAMENTE SCOMODO, dove ad aspettarmi c’era un mio amico Ibrahim con i suoi amici.

Il concerto è iniziato alle 22.30 ed è finito a mezzanotte, successivamente..ho passato una mezz’oretta con quei ragazzi di San Benedetto..e poi..mi sono trovata da sola in una città grande di notte…questa è stata la parte più brutta..poi..con tutto quello che si sente in tv…

Alla fine ce l’ho fatta a tornare a casa di mia cugina, ho preso il taxi che mi ha spillato la bellezza di 45,50 euri..

 

 

 

Ma tralasciando questi dettagli personali..ecco qualcosa di veramente interessante:

 

 

Queste sono alcune delle foto scattate da me durante il concerto….molte delle quali che lo ritraggono, sono veramente belle, anche perchè spesso e volentieri si metteva in posa..  :-)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Davvero meraviglioso concerto..da togliere il fiato.

Per piu’ di una volta mi sono emozionata..sentire dal vivo “Que precio tiene il cielo”, o “Tu amor me hace bien” mi ha procurato una gioia immensa.

 

Ho fatto ance dei filmati, non appena riuscitò a trovare il modo di carcarli, li pubblicherò.

 

Eccomi nuovamente! luglio 9, 2008

Filed under: un pò così — crishine @ 10:44 pm

 

Ringrazio tutti i fedeli del mio blog e tutti i nuovi visitatori per l’interesse che avete dimostrato al riguardo degli argomenti di discussione che vi ho proposto; al contempo vi chiedo scusa per l’assenza…ma in questo periodo ci sono state un po di situazioni che hanno mi rubato del tempo e che non mi hanno permesso di poter effettuare delle ricerche sulla passione che ci lega ne tantomeno di poter scrivere sul blog..

Gli eventi che hanno scosso i miei ritmi quotidiani sono stati: il mare (…beh, scusate, ma ero troppo impegnata ad abbronzarmi  ;-) poi…portare il pc in spiaggia sarebbe stato scomodo.. ) e il trasloco da Pesaro a Potenza ( mi troverò nella mia città fino a settembre..ho cominciato a darmi da fare per cercare contatti e locali nei quali andare a ballare… ).

 

chiquito e francis giugno 19, 2008

Filed under: ballerini e stili di ballo — crishine @ 10:18 pm
Tags: , ,

In un recente post vi ho citato i Dominican Power, e mi sono ricordata di uno spettacolo  di CAPOEIRA fatto da Chiquito (uno dei componenti del gruppo) e suo fratello Francis.

 

Questo spettacolo l’ho visto dal vivo e…devo dire che fa tutto un altro effetto.. :-)

 

 

Comunque, questo è il video tratto da youtube, dell’esibizione alla quale mi riferivo:

 

 

 
La capoeira è una lotta brasiliana di origine africana caratterizzata da elementi espressivi come la musica e l’armonia dei movimenti (per questo spesso scambiata per una danza).

 

 

 

Per chi fosse interessato, questo è il link che porta a scoprire la storia della capoeira:

http://www.capoeira.it/pag_storia.htm

 

 

 

 

 

Monchy y Alexandra

Filed under: artisti e videoclip — crishine @ 9:59 pm
Tags: , ,

Ramón Rijo -Monchy – e Alexandra Cabrera provenienti entrambi dalla Repubblica Dominicana, cantando insieme come un duo dal 1999.

Propongono un genere musicale in cui si fondono i testi malinconici e la ballabilità della bachata, reso ancora più caratteristico dagli ottimi arrangiamenti e da un ben assortito duetto vocale.
Il successo mondiale di Hasta El Fin e della canzone Perdidos sono valsi a Monchy & Alexandra la nomination ai Grammy per il Miglior Album Tropicale e un tour entusiasmante che li porta nuovamente al palco di Latinoamericando, per accontentare ancora una volta i loro affezionatissimi fans e tutti i patiti della bachata.

Tratto dall’album sopra citato, il brano:

 

HASTA EL FINAL

 

 

 

 

 

CLICCA QUI PER TESTO E TRADUZIONE

 

i dominican power

Filed under: ballerini e stili di ballo — crishine @ 9:40 pm
Tags:

 

 

DOMINICAN POWER è un gruppo di ballo nato da poco, ma nonostante ciò è uno dei gruppi più richiesti in italia grazie hai loro spettacoli e coreografie sempre innovative che derivano dalla salsa in generale all’hip hop, dal reggaeton alla capoeira, dalle acrobazie alla danza e dalla ginnastica artistica al latin jazz.

 

E’ il primo gruppo di ballo a rappresentare interamente Santo Domingo.

 

I componenti del gruppo sono: Chiquito – Alice Atzeni – Miguel Valentin – Saraj Aronica – Salomè

 

 

Anche loro fanno parte dello staff di animazione del Canto Pirata (locale in Pesaro), e Miguel era una presenza fissa al Matisse (locale invernale nella zona industriale di Fano; con lui ho ballato più di una volta…è simpaticissimo) :-)

 

 

Ecco un video tratto da youtube che mostra il loro stile di ballo

 

 

Sul loro sito internet è possibile trovare, news, eventi, spettacoli, foto e biografia dei singoli componenti del gruppo

 

www.dominicanpower.net

 

la rumba Yambù

Filed under: alle origini della SALSA — crishine @ 8:29 pm
Tags: , ,

Anche la rumba yambù rientra tra i tre stili di rumba. 

Il Yambú ha una origine urbana e pare sia uno degli stili più antichi poichè esistono testimonianze fin dalla metà del secolo XIX.

 

Il suo ritmo è lento.

 

Si inizia con un lalaleo in coro – sillabe ripetute come in un segnale (la, la, la, la…) - chiamato Diana.

Quindi il solista canta alcune strofe, che si chiamano Decimar. Il coro risponde di nuovo con il lalaleo particolare e così vanno avanti, alternandosi i cori con il solista fino a che comincia il ritornello dove inizia a ballare una coppia.

Il ballo è lento con movimenti cerimoniosi.

 

Rappresenta il civettare della donna attorno all’uomo e si caratterizza perché non vi si realizza il Vacunao – movimento pelvico di significato erotico. Altro fatto degno di nota è che nello Yambú la parte di maggior sfoggio appartiene alla donna, relegando il maschio ad un secondo piano.

 

(tratto da www.salsasocialclub.com

 

 

In questo video, nella parte iniziale viene mostrata la parte musicale, quindi viene mostrata l’orchestra che suona;

Invece, dal minito 2:00 in poi, viene mostrato il ballo e il corteggiamento femminile.

 

 

la rumba columbia

Filed under: alle origini della SALSA — crishine @ 8:07 pm
Tags: , ,

La rumba columbia è uno dei tre stili di rumba cubana (insieme al guaguancò e al yambù).

 

Columbia è generalmente un ballo esclusivamente maschile. Questo ballo è di origine rurale.

 

 

Questa origine rurale la riscontriamo nei testi che, benché ispirati alle tematiche più varie sono costituiti da brevi frasi, poco pulite e con un’abbondanza di vocaboli africani, a conferma che questa creazione sia nata nelle piantagioni di canna da zucchero o nelle baracche dell’estrazione e lavorazione dello zucchero.

La struttura della Columbia (solista-coro) è la stessa degli altri stili della rumba e presenta due parti chiaramente definite: una del solo canto; l’altra il Capetillo o parte ballata. Il Llorao (pianto) è caratteristico della Columbia e consiste in lamenti o esclamazioni piagnucolose che lancia il cantante o Gallo nel mezzo dei suoi canti. Arrivato il momento del ballo, i partecipanti ostentano la loro abilità nel ballo. Più tardi, altri ballerini li sostituiranno provando a superarli nei passi.

 

Il gioco o lo stile dei ballerini è di “gambe e spalle“. Tendono a mantenere la posizione eretta, poiché molte volte portano in equilibrio sulla testa un bicchiere o una bottiglia. In alcuni luoghi della campagna si usa ballare con in mano asce o coltelli. Uno dei tamburi, deve sottolineare ogni movimento fatto dai ballerini, richiedendo che il percussionista sia molto esperto per la varietà di colpi che dovrà marcare.

 

 

(tratto da www.salsasocialclub.com/)

 

 

Questo video mostra due esibizioni di rumba columbia…una delle quali è una simpatica scenetta.

 Vi consiglio di guardare questo video fino alla fine, perchè è proprio nella seconda parte che vengono mostrati i movimenti tipico di questa danza.

Il gioco di coltelli, al termine del video, è veramente stupefacente!!

 

 

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.